PARERE LEGALE: Art. 60 DPR N 3 Del 1957

DOMANDA: Egregio Avv., sono un ispettore dell'Arma e intendo costituire una s.r.l. con sede e attività lontano dal territorio in cui lavoro, non a contatto con il pubblico, non lesiva dell'immagine dell'Arma né del servizio che presto in essa. Svolgerei oltre alle attività decisionali di socio una mera attività contabile senza impegni fissi. Incorrerei nel caso nel rischio di licenziamento o di provvedimenti sanzionatori di vario genere?


RISPOSTA: Alla luce dell'art. 60 del D.P.R. 3/57, che trova applicazione anche nei confronti dei dipendenti di P.S., l'impiegato alle dipendenze di una amministrazione pubblica non può esercitare il commercio, l'industria, nè alcuna professione o assumere impieghi alle dipendenze di privati o accettare cariche in società costituite a scopo di lucro.
Tale causa di incompatibilità è sanzionata con provvedimenti disciplinari anche molto gravi.


Pubblicato venerdì 05 agosto 2011 alle ore 15:47.
© Riproduzione riservata