TRATTAMENTO FISCALE E PREVIDENZIALE PER INDENNITA' SCORTA TRENO E VIGILANZA UFFICI POSTALI

La Direzione Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato ha comunicato che il Ministero dell'Economia e delle Finanze (...)

Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato - Ispettorato Generale per gli ordinamenti del Personale e l'analisi dei costi del Lavoro Pubblico, in relazione al trattamento fiscale da applicare alle indennità di scorta treni e di vigilanza degli uffici postali, ha stabilito che le suddette indennità concorrono interamente a formare il reddito imponibile e vanno pertanto assoggettate ad imposta. La predetta Direzione Centrale, pertanto, ha reso noto che applicherà il nuovo regime fiscale a far data dalle prossime riassegnazioni e a valere sui relativi pagamenti.

La nota integrale è scaricabile dall'allegato. 


Scarica le risorse allegate


Pubblicato giovedì 31 ottobre 2013 alle ore 15:21.
Ultima modifica giovedì 31 ottobre 2013 alle ore 15:32.
© Riproduzione riservata